Pubblicazioni e ricercheLa rivista trimestrale, e le altre pubblicazione dello IAL

La rivista - Formazione Domani

L'approfondimento fra tradizione e innovazione

Liberi di... cambiare, crescere, confrontarsi, fare rete, guardare oltre, raccontare e leggere. La rivista trimestrale dello IAL, orientata ad un target di professionisti e tecnici del settore, nonché alle istituzioni culturali e alle università, offre ai propri lettori spunti di riflessione ed informazioni utili per un costante approfondimento ed un aggiornamento specialistico e culturale.

FD - Formazione Domani n. 2-3-4/2015

Sessant’ anni di IAL - La sfida dell’innovazione e gli obiettivi futuri.

In concomitanza con l’avvio del percorso della Conferenza Programmatica ed Organizzativa della CISL, lo scorso 20 e 21 ottobre, lo IAL ha celebrato il suo Sessantennale con una iniziativa nazionale, nel corso della quale sono state esaminate ed approfondite le proposte dello IAL, anche in vista delle sfide future.
Nell’ambito del Sessantennale IAL sono stati presentati, inoltre, gli esiti di Factory of the future. Tecnologia, competenze e fattore umano nella fabbrica digitale, ricerca promossa da IAL Nazionale in collaborazione con FIM Piemonte, Istituto Superiore Mario Boella e realizzata da Torino Nord Ovest srl impresa sociale.

Leggi tutto...

FD - Formazione Domani n. 3/4-2014

Formazione Domani conclude il 2014 con una pubblicazione interamente dedicata al tema dell’innovazione, intesa e declinata, attraverso autorevoli contributi, come modello di crescita qualitativa, che rimetta al centro la persona, i territori, le comunità, come luoghi di relazioni, di vincoli di reciprocità, di produzione di valore.

FD - Formazione Domani n. 1/2-2014

L'11° censimento Istat sul non profit in Italia, registra una significativa crescita del settore ed un trend positivo sul fronte occupazionale. Voci autorevoli del mondo universitario,politico ed economico italiano concordano nell'identificare nel non profit una leva strategica per l'innovazione sociale e lo sviluppo del nostro Paese.

FD - Formazione Domani n. 3-2013

Negli ultimi anni le politiche attive del mercato del lavoro hanno riscontrato un consenso diffuso nell'Unione Europea, poiché non si limitano a combattere la disoccupazione ma tutelano l'occupabilità e, se combinate con politiche sociali, costituiscono uno strumento efficace per rendere il mercato del lavoro più dinamico ed inclusivo per tutti. Oggi, anche nel nostro Paese, l'attuazione delle politiche attive del mercato del lavoro e la riorganizzazione dei Servizi Pubblici per l'Impiego (SPI) tornano ad essere centrali e strategiche nella lotta ad un fenomeno disoccupazionale drammatico, effetto della recente crisi economica. Sul tema dei servizi per l'impiego e delle politiche attive si confrontano in uno scambio aperto gli esperti intervenuti sul n. 3-2013 di Formazione Domani.

Accesso Utenti